Home » micro registratori » Recent Articles:

Come registrare conversazioni di nascosto in ufficio, o dove vuoi tu, in tutta sicurezza

rec-card-micro-registratore-carta-credito

Microregistratore vocale a forma di carta di credito REC-CARD. Un campione di discrezione e di efficacia sul campo!

Noi lo sappiamo bene: sul mercato esitono diversi micro registratori professionali validi, e soprattutto, “invisibili”. Eppure ogni qualvolta ci troviamo al cospetto di questo sottilissimo micro registratore digitale a forma di carta di credito, ne restiamo puntualmente affascinati, tanto da consigliarlo alle migliori agenzie di sorveglianza e investigazioni italiane ed estere. Perché la REC-CARD ha dalla sua non solo un’estetica funzionale al compito affidatogli, ma anche la capacità di avviare registrazioni audio di qualità grazie all’aiuto di molte interessanti funzioni che andremo di seguito a elencare.

Vi anticipiamo solo che questo microregistratore si è rivelato oltremodo efficace nello smascherare colleghi di lavoro o soci poco raccomandabili, oppure nello scoprire un tradimento coniugale, il più delle volte consumato tra le mura di un ufficio. Comunque sia le sue applicazioni in ambito di sorveglianza audio sono pressoché infinite. Né serve tenerlo esclusivamente in bella mostra sulla vostra o altrui scrivania: la REC-CARD funziona benissimo anche se inserita nel portafoglio o tra le pagine di una cartella di documenti, perché dispone di un microfono in grado di catturare qualsiasi tipologia di suono, nonché di adattarsi a un ampio spettro di segnali audio registrati. Ma non solo.

Pensate che ha una batteria interna al litio che permette di alimentare il dispositivo anche fino a 35 ore di fila in modalità di registrazione e 150 ore in standby! Inoltre possiede un alto grado di protezione dei file registrati, grazie a un sistema di cifratura delle password e un lettore card specifico per il collegamento al pc via porta USB. Aggiungeteci tranquillamente che è in grado di registrare anche in modalità ad attivazione vocale (VAS) e di avvalersi di timer pre-programmabili per l’avvio delle registrazioni in automatico, e vi renderete conto di avere tra le mani un sistema di registrazione vocale completo che non ha nulla da invidiare ad altri dispositivi del genere ben più appariscenti e ingobranti. Per di più è semplicissimo da attivare: è sufficiente sfiorare a “slide” la card con due dita per far partire la registrazione, mentre un led rosso lampeggiante, disattivabile quando lo si desidera, avvisa che la modalità di record è attiva. Insomma, se per qualche sfortunata ragione la REC-CARD ancora non esistesse, sarebbe proprio il caso di inventarla!

Caratteristiche Tecniche

Frequenza di campionamento: 24 kHz / 16 kHz / 8 kHz
Profondità bit: 4 / 16 / 24 bit
Compressione: ADPCM, PCM
Gamma dinamica: 90 dB
Alimentazione: built-in batteria Li-Pol
Consumo energetico in modalità standby: non più di 0,1 mA
Consumo di energia in modalità di registrazione: non più di 4 mA
Durata della batteria in modalità di registrazione: 35 ore
Spessore: 1,6mm

Per altre info, richieste di prezzo o per comprare la REC-CARD andate qui:

Se poi non ne siete ancora persuasi, guardate il video descrittivo della nostra REC-CARD.
Mi raccomando, iscrivitevi al nostro canale Youtube per restare sempre aggiornati sui nostri formidabili dispositivi di sorveglianza audio e video!

Una tenda anti microspie: così Obama sfugge alle intercettazioni

Il presidente degli Stati Uniti, Barak Obama, di certo di intercettazioni se ne intende. Ogni volta che passa la notte in un albergo, il suo staff monta una tenda. No, non un gioco riservato alle sue figlie, ma una protezione per poter comunicare in sicurezza con i collaboratori. La tenda infatti lo protegge, grazie ad una stoffa particolare usata per isolare e proteggere comunicazioni e colloqui sensibili, da orecchie e occhi indiscreti. Inoltre, il sistema anti microspie è corredato di un apparato denominato “generatore di rumore bianco” in grado di generare un rumore che impedisce a microspie e micro registratori vocali di trasmettere o registrare ciò che avviene all’interno della tenda.

A quanto pare gli agenti di sicurezza della Casa Bianca, danno per scontato che il presidente venga spiato ovunque vada, e quindi si sono attrezzati per proteggerlo. La tenda anti spia viene usata a fronte di molteplici situazioni: leggere un documento segreto, fare una telefonata, usare un computer o discutere con gli altri membri del governo.

La nostra foto, ad esempio, pubblicata dal “Times”, mostra Obama dentro la tenda in un albergo di Rio de Janeiro, mentre parla al telefono degli ultimi sviluppi in Libia. Ma la tenda non è l’unico accorgimento adottato da Obama. Il presidente utilizza un telefono impossibile da intercettare, schermato appunto per impedire intercettazioni, ed è molto probabile che nella sua limousine, che lo segue ovunque vada, vengano effettuate costanti bonifiche ambientali per evitare la presenza di eventuali cimici nascoste.

Queste difese sono obbligatorie per tutti i componenti dell’amministrazione che ricevono una struttura più piccola simile ad una cabina telefonica. Tutti gli altri apparecchi sono praticamente vietati, soprattutto in Paesi rivali come la Russia e la Cina, e all’uscita dagli incontri, nei locali dei governi stranieri, tutte le apparecchiature vengono bonificate.

Per svago, per lavoro e non solo: microregistratori digitali

novembre 24, 2010 Tecnologia Nessun Commento

Fino a pochi anni fa, gli unici ad usare un registratore audio in miniatura, di quelli con audiocassette micro, erano i giornalisti, e molte volte capitava di vederne uno soltanto in televisione, durante un’intervista al politico o al calciatore di turno.

Al giorno d’oggi, non solo le cassette audio, ma anche il compact disc, sono supporti audio ormai obsoleti, soppiantati dai supporti digitali e da schede di memoria dalla capacità infinitamente superiore e dalle dimensioni ridottissime.
Grazie a questo, il mondo della registrazione audio come lo conosciamo oggi è completamente diverso rispetto a pochi anni fa.

Ora, grazie ad apparecchiature piccolissime ma altamente potenti e al tempo stesso flessibili e molto semplici da usare, a munirsi di un microregistratore digitale non sono più soltanto giornalisti d’assalto, ma molte altre categorie professionali: funzionari che vogliano usarlo per registrare una importante riunione in ufficio; studenti che possono prendere appunti in formato audio o più semplicemente registrare il proprio professore mentre tiene una lezione; investigatori privati o poliziotti, che grazie ad un registratore digitale dalle dimensioni microscopiche, sono in grado di raccogliere prove contro un criminale o un marito infedele, ed usarle come prove inconfutabili di fronte a un tribunale.

Questi ovviamente sono soltanto alcuni esempi, ma il succo della questione è che la tecnologia digitale del ventunesimo secolo è ormai presente in moltissimi campi, e se usata nella maniera giusta, può rivelarsi utilissima sul nostro lavoro, ma anche più semplicemente nelle occasioni di svago.

Per scoprire i vari modelli di microregistratori digitali disponibili sul mercato, e le loro diverse caratteristiche che li rendono adatti ad un uso professionale, di svago o per investigazioni e sorveglianza, vi consigliamo di visitare il sito di Endoacustica per trovare il modello giusto per voi.

Microregistratori spia

marzo 22, 2010 Tecnologia Nessun Commento

Miniat

La cassetta degli attrezzi della perfetta spia è cambiata drasticamente nel corso degli anni, ma sempre utilizzando gli ultimo ritrovati della tecnologia miniaturizzata, che sia una penna stilografica che al suo interno nasconde una pistola come nei film di James Bond, un microtrasmettitore nascosto nella fibbia di quelal che sembra una normale cintura, o un micro registratore audio digitale che somigli, ad esempio, al portachiavi della vostra auto.

Gli agenti segreti sono sempre stati all’avanguardia nell’uso della tecnologia, perchè per poter carpire informazioni segrete, bisogna essere il più possibile discreti ed invisibili, e la tecnologia audio in miniatura è il perfetto complemento per questo tipo di lavoro.
Al giorno d’oggi, un sistema di registrazione può essere piccolo come una moneta da 2 Euro, e può contenere al suo interno una scheda di memoria dalla capacità fino a 32 Gigabyte, il che vuol dire che, grazie al suo microfono miniaturizzato, è possibile captare e registrare ore ed ore di conversazioni e suoni, senza essere minimamente notati.

Dopo tutto, chi potrebbe mai pensare che una penna, un portachiavi, una stilografica, un drive USB o un accendino, mentre funzionano perfettamente come tali, nascondano in realtà un registratore spia in miniatura, ad alta sensibilità e capace di captare suoni in un raggio di 10 metri con estrema chiarezza?

Il moderno agente segreto ha a sua disposizione una serie di apparecchiature per registrare suoni o conversazioni, per girare video o raccogliere immagini segrete, così come cavi in fibra ottica che possonoe ssere usati come telecamere nascoste, o anche cellulari che trasmettono segretamente le proprie conversazioni in tempo reale ad un ascoltatore lontano.

Tutti questi attrezzi hanno in comune una caratteristica: sono quasi invisibili, e la loro vera funzione non è immediaatamente intuibile, rendendoli perfetti per operazioni sotto copertura!

Sistemi di registrazione spia

marzo 17, 2010 Tecnologia Nessun Commento

Microrec

Non soltanto per agenti segreti, forze di polizia o cacciatori di segreti, l’uso di apparecchiature elettroniche in miniatura per registrare in segreto conversazioni e telefonate si è ormai ampliato ad una serie di altri campi, grazie alla costante diffusione e ai prezzi in discesa, che rendono un registratore spia ormai alla portata di quasi tutte le tasche.

Questo vuol dire che questo genere di apparecchiature, che inizialmente erano nate come un utile accessorio per spie ed agenti segreti, sono ora di uso comune anche per utilizzi di svago o per lavoro, ad esempio per registrare un concerto dal vivo, un discorso o una conferenza, o per prendere appunti durante una conferenza, fino a chi le usa per prendere note al volo mentre si trova in viaggio o nel traffico.

I micro registratori digitali si possono trovare in formati dall’ingombro minimo, come si evince dal nome stesso. Ma oltre a questo, si possoo trovare anche in una varietà di forme ed aspetti che non verrebbero immediatamente riconosciuti come un sistema di registrazione.

Ad esempio, chi potrà mai pensare che quello che a una prima occhiata sembra un normalissimo telecomando della vostra auto, o la relativa chiave, oppure un orologio, una penna, un rossetto o anche un drive USB, nasconda in realtà un registratore in miniatura?

Inoltre sono dotati di diverse caratteristiche, come ad esempio un sistema di attivazione vocale, che permette di assicurarsi che la registrazione venga attivata soltanto quando è effettivamente necessario, ad esempio in presenza di un rumore o di una voce captati dal sensore stesso. In questo modo, lo spazio nella memoria del microregistratore viene usato al meglio, senza pause e, soprattutto, senza correre il rischio di lasciarsi sfuggire informazioni importanti.

La capacità e le caratteristiche possono variare secondo il tipo di utilizzo per il quale avete bisogno di un registratore digitale, ma grazie alla loro estrema versatilità, chiunque può averne bisogno, da uno studente ad un agente segreto!

Vedere attraverso la lingua

marzo 17, 2010 Tecnologia Nessun Commento

Blind

Grazie alla moderna tecnologia, un soldato inglese rimasto ferito in Iraq, e che in seguito alle ferite riportate ha perso la vista, è ora in grado di distinguere le forme attorno a sé, camminare senza bisogno di aiuto e perfino leggere, grazie a BrainPort, un apparecchio che usa gli stimoli elettro-tattili come sostituti della vista.

Ad una prima occhiata somiglia ad un lettore MP3, ma è collegato da un lato a degli occhiali speciali, mentre dall’altro lato si trova un sensore, simile a quello usato dai dentisti per le radiografie dentali, che viene posizionato sotto la lingua di chi lo usa.

All’interno degli occhiali è contenuta una piccola videocamera collegata al sensore tramite un tubicino. La telecamera invia segnali tramite il tubicino al sensore, e tramite microscopici impulsi elettrici è possibile riconoscere linee e forme, che vengono trasformate in immagini bidimensionali in bianco e nero.

Tale sistema si trova ancora nella sua fase sperimentale, infatti il tubicino che collega l’apparecchio al sensore da tenere sotto la lingua costringe chi lo usa a tenere la bocca chiusa, e rende impossibile compiere semplici attività quali bere, mangiare o parlare.

Per risolvere questo problema si sta pensando all’applicazione di un sensore fisso, posizionato ad esempio dietro all’arcata dentale, o sul palato del paziente. Il soldato che si è prestato all’esperimento ne è pienamente soddisfatto, ed anche se è ancora ben lontano dall’avere una vita normale, BrainPort gli ha migliorato certamente il morale.

Per gli ipovedenti, invece, un rimedio consigliabile è quello di usare degli occhiali notturni che usano un principio simile, poichè contengono una telecamera che proietta immagini direttamente sulla retina dei pazienti, consentendo loro di orientarsi normalmente senza aiuti esterni.

Microregistratori digitali

novembre 18, 2009 Tecnologia Nessun Commento

Microrecorder

Grazie alla sempre più crescente miniaturizzazione delle dimensioni delle apparecchiature tecnologiche, apparecchi che una volta sarebbero stati usati essenzialmente in casa sono usciti sulle strade, nei nostri uffici, e sono diventati compagni di viaggio fedeli anche nelle nostre gite o in occasioni di relax.

Ad esempio è il caso dei microregistratori digitali. Una volta si usavano voluminosi registratori a cassette per registrare dalla radio, da un disco o dal vivo, e la maneggevolezza non era la loro caratteristica principale. Al giorno d’oggi, la registrazione non viene più memorizzata su cassetta o su disco, ma salvata in un file all’interno di piccolissime schede di memoria dalla capacità enorme (fino a 32 Gb).

Al contempo, si sono ridotte anche le dimensioni dei moderni sistemi di registrazione audio digitale, che possono essere piccoli come un pacchetto di sigarette o come il telecomando della vostra auto, e nonostante queste dimensioni ridotte, essere in grado di registrare, tramite sensibilissimi microfoni miniaturizzati, un suono di estrema chiarezza, con una durata di centinaia di ore.

In commercio ci sono svariati tipi di registratori miniaturizzati, delle dimensioni all’incirca di un pacchetto di sigarette, adatti agli utilizzi più svariati: per concerti o svago, per registrare degli appunti audio mentre si è bloccati nel traffico, oppure mentre si partecipa a una riunione o a una conferenza. Un registratore micro dalle dimensioni ridotte, che può essere sottile come una carta di credito, sarà invece più adatto per registrazioni nascoste, operazioni di sorveglianza o spionaggio, o per le forze dell’ordine impegnate nella raccolta di prove contro sospetti criminali.

Insomma, un micro audio registratore ha svariate destinazioni d’uso: per saperne di più, e per trovare il modello più adatto a voi, visitate il sito Endoacustica!

Concerti, conferenze, riunioni: un microregistratore digitale è per sempre

novembre 3, 2009 Tecnologia Nessun Commento

DVR

Ce ne sono di tutte le forme e colori, con capacità diverse e diverse caratteristiche, adatti ad un utilizzo professionale o pensati per lo svago, per bambini o per agenti segreti, economici o cari, grandi quanto un’agenda o come una carta di credito.

I microregistratori digitali sono ormai diventati un oggetto di uso comune, e nei siti specializzati in apparecchiature elettroniche, sono uno dei gadget più venduti.

Il segreto dietro il grande successo di tali apparecchiature sta nelle loro dimensioni ridotte (mediamente sono grandi quanto un pacchetto di sigarette) e nella facilità di utilizzarli (basta un pulsante per attivare la registrazione), nonché nella facile interconnessione con altri strumenti quali impianti stereo o computer, ai quali possono essere collegati tramite una normale presa USB.

Nel nostro settore poi, l’uso di un registratore in miniatura è assolutamente vitale per la riuscita di operazioni di sorveglianza, o per la raccolta di prove da utilizzare in casi di spionaggio industriale, infedeltà coniugali o affidamenti di figli. Basta occultare il microregistratore nel taschino, premere un pulsante e il gioco è fatto, potrete raccogliere le confidenze del vostro interlocutore senza che lui se ne accorga.

Le forze dell’ordine poi fanno affidamento sui microregistratori ad attivazione vocale, che iniziano automaticamente a raccogliere informazioni, non appena il loro sensore rileva una voce od un rumore. In questo modo si evita di registrare soltanto rumore, ottimizzando le risorse e garantendo la riuscita di un’operazione di sorveglianza o la raccolta di prove nei confronti di pericolosi criminali, mafiosi e quant’altro.

Ovviamente però, un registratore digitale e’ anche un ottimo compagno per registrare concerti, conferenze, riunioni, prendere appunti vocali… in breve, qualsiasi sia la vostra esigenza, l’unico limite e’ la vostra fantasia. E se avete domande, potete sempre contattare il personale specializzato di Endoacustica che vi aiuterà a trovare la vostra soluzione.

Grazie agli occhiali digitali potrete vedere anche di notte

ottobre 28, 2009 Tecnologia 2 Commenti

Eyenight

Se avete problemi di vista, e per lavoro o per altre ragioni avete necessità di circolare di notte, l’orientamento potrebbe essere un problema, ed anche il più piccolo ostacolo sulla vostra strada potrebbe rivelarsi un nemico mortale. Per venire incontro alle vostre esigenze, la moderna tecnologia vi viene incontro, con la creazione di Eyenight, gli occhiali notturni digitali che permettono di muoversi al buio.

Questi occhiali sono dotati di una piccola microcamera collocata all’interno della montatura, che all’occorrenza può anche registrare le immagini riprese, le quali vengono proiettate su due display miniaturizzati posizionati sulle lenti. E’ possibile inoltre configurare manualmente le impostazioni di contrasto e luminosità’, per garantire una visione ottimale, ed anche impostare un fascio di luce ad infrarossi per fornire una illuminazione supplementare.

Se l’immagine non dovesse essere ancora chiara abbastanza, potete anche utilizzare uno zoom digitale, che può ingrandire fino a 10 volte.
Inoltre, la nitidezza delle immagini può essere aumentata mediante l’inserimento di lenti correttive, che devono essere prescritte da un medico. Per poter usufruire dei vantaggi di Eyenight, e’ necessario che l’utilizzatore degli occhiali digitali abbia almeno il 10% di vista.

Oltre all’utilizzo notturno, i vantaggi di Eyenight possono anche essere apprezzati a casa. Infatti, è possibile collegare gli occhiali da notte ad un apparecchio televisivo o computer, in modo da permettere anche a chi ha problemi di vista di poter gustare una partita di calcio in TV, leggere tranquillamente le notizie su internet o rilassarsi con il proprio videogioco preferito. E nonostante il nome, Eyenight funziona normalmente anche di giorno!

La madre di tutte le fughe di notizie: guida anti-fughe finisce su Internet!

ottobre 10, 2009 Tecnologia Nessun Commento

Folder

Recentemente su Wikileaks, il sito che raccoglie materiale classificato e riservato, spesso proveniente da agenzie governative e finito online per vie traverse, è stato pubblicato un manuale che insegna come difendersi da… Wikileaks!

Per la precisione, è un manuale risalente al 2001, proveniente dal Ministero della Difesa del Regno Unito, che insegna ai propri agenti segreti come evitare fughe di notizie, e come difendersi dalle inchieste di giornalisti investigativi, da organizzazioni terroristiche e da agenti di altri paesi.

Il documento contro le fughe di notizie descrive le caratteristiche dei servizi segreti di paesi quali Russia e Cina, le loro modalità di azione, il modo che hanno di stabilire un rapporto di fiducia con gli stranieri, per poi carpire più informazioni possibili.

Tale manuale è rivolto non solo agli agenti segreti, ma anche ad imprenditori che viaggiano spesso all’estero, e lo scopo non è quello di scoraggiare il commercio con aziende cinesi o russe, quanto quello di mettere in guardia gli imprenditori stessi contro eventuali minacce alla sicurezza nazionale che potrebbero nascondersi dietro una facciata rispettabile.

Secondo alcuni passaggi del documento, la cui fuga è stata giudicata come “non rilevante” dal Ministero stesso in quanto sono passati ormai 8 anni dalla sua stesura, gli agenti cinesi usano molto l’alcool ed il ricatto, soprattutto a sfondo sessuale, uniti all’installazione di microspie nelle stanze d’albergo, mentre quelli russi fanno largo uso di tecnologie avanzatissime quali ad esempio registratori nascosti.

Le informazioni potranno essere datate, ma lo smacco per i servizi segreti di Sua Maesta’ Britannica è certamente fresco… E per coloro che si recano per lavoro in paesi a rischio, le informazioni possono comunque essere sempre utili!

Endoacustica Europe blog

Il blog che ti aggiorna sulle nuove tecnologie applicate alla sorveglianza audio video, difesa personale e controsorveglianza!

CALCOLATRICE SPIA GSM


Calendario

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

CONTATTACI:


Endoacustica Europe srl

Via Umberto Terracini, 47
70029 Santeramo in Colle (BA)
P.IVA IT06836020724
ITALY
tel. 0039 080 30 26 530
tel. 0039 080 43 73 08 93
fax 0039 080 40 73 11 87
e-mail: info@endoacustica.com

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001

ARTICOLI IN RILIEVO

Come registrare conversazioni di nascosto in ufficio, o dove vuoi tu, in tutta sicurezza

10 Lug 2017

rec-card-micro-registratore-carta-credito

Microregistratore vocale a forma di carta di credito REC-CARD. Un campione di discrezione e di efficacia sul campo! Noi lo sappiamo bene: sul mercato esitono diversi micro registratori professionali validi, e soprattutto, “invisibili”. Eppure ogni qualvolta ci troviamo al cospetto di questo sottilissimo micro registratore digitale a forma di carta di credito, ne restiamo puntualmente affascinati, tanto da consigliarlo alle migliori agenzie di sorveglianza e investigazioni italiane ed estere. Perché …

Microfoni, microspie e microregistratori low cost

28 Gen 2014

Microfoni direzionali grandi come uno spillo. Telecamere e microspie nascoste dentro occhiali da vista o da sole, comunissime penne, chiavi e portachiavi, bottoni, camicie, cuscini e peluche. Insomma ovunque. Batterie che durano ore e si attivano a distanza o si spengono e si accendono automaticamente quando avvertono un rumore. Il mercato delle cimici e dei loro derivati è in continua evoluzione e l’offerta è davvero vastissima. Prezzi stracciati e soluzioni …

La risposta alle intercettazioni: lo Stealth Phone

4 Apr 2013

Sempre più spesso sulle prime pagine dei giornali si leggono notizie di intercettazioni telefoniche di conversazioni riguardanti politici, grandi imprenditori, funzionari pubblici e persone “importanti” in generale. In realtà oggi chiunque conosca anche solo di sfuggita una persona che occupa posizioni di rilievo o che abbia avuto dei guai con la legge rischia che le sue conversazioni vengano intercettate. L’unica soluzione è l’utilizzo di un cellulare criptato. Attraverso i diversi …

Grande tecnologia in piccole dimensioni

25 Gen 2013

Un piccolo cubo di 5cm per lato potrà presto rubare la scena ai tablet e agli occhiali smart. CuBox Pro, il nome del cubetto sfornato qualche settimana fa dalla Solid Run in versione aggiornata rispetto al primo modello del 2011. Al suo interno tutte le caratteristiche di un pc di ben altre dimensioni: un chip Arm dual core da 800 Mhz, due giga di Ram e memoria espandibile fino a …

Parola d’ordine: gadget

22 Gen 2013

L’hi-tech ha una nuova parola d’ordine: gadget. Ce ne sono di tutti i tipi e per tutti i gusti, più o meno utili e sempre più personalizzabili. Alcuni gadget hanno fatto capolino sul mercato nelle ultime settimane. Vediamo i più graditi. Ci aiuterà a non restare più senza batteria, il Nectar Mobile Power System, strumento di alimentazione portatile che assicura energia elettrica extra per oltre due settimane, per singolo dispositivo. …

Internet delle cose stravolgerà il nostro quotidiano

10 Dic 2012

Il Web 3.0 non è ancora molto lontano. Tutti i grandi laboratori stanno lavorando duramente per mettere a punto nuove applicazioni che riguardano l’Internet delle Cose. Con questo neologismo è stata battezzata l’ultima frontiera della tecnologia online. Il punto di forza risiede nella possibilità attribuita agli oggetti di interagire tra di loro acquisendo e scambiandosi informazioni. La sveglia ad esempio potrebbe suonare in anticipo una volta constatato, tramite internet, condizioni …

La tecnologia a servizio della sorveglianza

26 Nov 2012

Mini dirigibili wireless, missili ultraveloci che attraversano il pianeta in pochi minuti, piccoli elicotteri di video sorveglianza aerea, sistemi audio-video supersofisticati. Sono queste le più moderne tecnologie a servizio dei servizi segreti. Per spiare si usano particolari telefoni cellulari, computer sorvegliati a distanza e oggetti di uso quotidiano sapientemente modificati. Fonte senza limiti per i servizi segreti è senza dubbio internet ed in particolare i social network. Una sorta di …

Febbre da brevetti: ecco i più bizzarri

6 Nov 2012

Impazza la febbre da brevetti che vede protagoniste tutte le maggiori case produttrici di strumenti tecnologici esistenti al mondo. Queste idee sono custodite nella banca dati dell’Autorità americana “Uspto” e probabilmente un giorno troveranno reale applicazione.Vediamo alcuni tra i brevetti più bizzarri. Per evitare la tragica caduta al suolo dello smartphone, Amazon nel 2011 ha registrato un brevetto simpatico che vedrebbe l’apertura di alcuni airbag prima che il cellulare tocchi …

Gli scanner biometrici arrivano a scuola

12 Ott 2012

I sistemi di controllo degli accessi che utilizzano la biometria si stanno facendo sempre più largo nell’ambito di istituzioni ed aziende dato che permettono un elevato grado di sicurezza e lo snellimento delle procedure di controllo fisico. Da qualche giorno niente badge o cartellino anche per i docenti ed il personale Ata del liceo scientifico “Plinio Seniore” di Roma che ha imposto ai dipendenti l’utilizzo di scanner biometrici per segnalare …

ADS


 RILEVATORE MICROSPIE
bonifiche ambientali
Rilevatore di giunzioni non lineari capace di scoprire dispositivi elettronici nascosti, anche se il dispositivo emette irradiazioni, abbia fili o sia acceso.
 MICROREGISTRATORI
Nuovissimi microregistratori digitali con durata di registrazione fino a 1200 ore. Utilissimi per raccogliere prove o scoprire tradimenti di ogni tipo. I modelli ad attivazione vocale VAS permettono inoltre una maggiore autonomia di consumi. Affidabilità, efficacia e prezzo conveniente.
 JAMMER
jammerPer proteggere la privacy, il silenzio o la riservatezza delle proprie informazioni, è pertanto consigliabile munirsi di un dispositivo di protezione quale un jammer per cellulari, ossia un dispositivo che, in mancanza della possibilità di intervenire sugli apparecchi stessi per spegnerli, interviene sulle onde radio presenti nella stanza o nella sala da isolare.
 CELLULARI SPIA O SPYPHONE
spyphone Uno spy phone, o cellulare spia, è un normale cellulare su cui viene installato un software spia capace di intercettare qualsiasi azione intrapresa sul cellulare stesso (chiamate, SMS, foto ecc.). Il software spia per spyphone è funzionante sulla maggior parte degli smartphone con sistema operativo Android, iOS e Blackberry.
 MICROAURICOLARI
microauricolareI micro auricolari permettono di comunicare con un telefono GSM discretamente, senza cioè alcun filo esterno. Adattabile a qualsiasi modello di cellulare in commercio. La piastrina induttiva, collegata al cellulare tramite un cavetto, trasmette quanto ricevuto all'auricolare celato nell'orecchio.
 MICROFONI DIREZIONALI
Microfoni direzionali completi di amplificatore, per ascoltare a debita distanza conversazioni in modo assolutamente discreto. Fornito di protezione anti-vento e un dispositivo che minimizza gli effetti negativi dovuti ad eventuali vibrazioni meccaniche.
 MICROFONI DA MURO
Microfoni da muro per ascoltare attraverso pareti fino a 70 cm. Microfono ultrasensibile professionale, ad elevatissima sensibilità, dotato di microfono ceramico ad alta sensibilità, per rivelare anche i più piccoli rumori. Suono limpido e stabile. Prese per registratore, ed auricolare.
 CAMUFFATORI DI VOCE
Cambiavoce telefonico se interposto fra la cornetta ed il telefono, cambierà letteralmente la vostra voce in un’altra. Trasforma qualsiasi voce in maschile o femminile, adulto o bambino. Il camuffatore di voce può essere adattato a telefoni cellulari, cordless, altoparlanti e microfoni, sistemi di registrazione, o collegato a centraline telefoniche. La voce riprodotta non è robotizzata ma umana.
 MICRO TELECAMERE
Le Micro telecamere rappresentano un decisivo passo in avanti nella miniaturizzazione di elementi ottici, premiando un prodotto di rara fattezza e funzionalità. La microtelecamera, infatti, oltre ad avere ridottissime dimensioni (il suo diametro può raggiungere i 3.5mm x 8.6mm), possiede caratteristiche tecnico-funzionali ineguagliabili.
 VIDEOREGISTRATORI MINI
I Videoregistratori mini sono indicati per chi vorrebbe videoregistrare quello che vede, sia per svago che per i più svariati motivi professionali, ma non è in grado di usare una normale videocamera. Le possibilità di utilizzo di un sistema di registrazione così piccolo sono innumerevoli.
 CELLULARI CRIPTATI SAFE&TALK
cellulari criptatiI cellulari criptati Safe&Talk sono la soluzione software per una comunicazione mobile sicura. Se avete timore che qualcuno possa ascoltare le vostre conversazioni o leggere i vostri SMS sul vostro cellulare, Safe & Talk è la soluzione software efficace per effettuare chiamate criptate su rete GSM, con grado di affidabilità estremo offrendo la possibilità di criptare i vostri sms.
 KEYLOGGER
keyloggerKeylogger, è un dispositivo grande quanto il tappo di una penna, capace di registrare ogni carattere digitato sulla tastiera del PC su cui viene installato. Questo dispositivo registra tutto ciò che viene digitato sulla vostra tastiera.
 LOCALIZZATORI GPS
localizzatore satellitareLocalizzatori satellitari, è un sistema di gestione e localizzazione professionale che, grazie alle sue dimensioni ridotte e alle antenne GPS e GSM incorporate, può essere reso operativo in brevissimo tempo e può essere posizionato praticamente ovunque.
 VALIGIE DI SICUREZZA
valigie di sicurezzaLe valigie di sicurezza, sono preferiti dagli ufficiali più anziani e da uomini d'affari per il suo rivestimento in cuoio di alto valore, per lo stile alla moda, per l’ampia gamma di scopi. Ha le funzioni di impulso ad alto voltaggio, di controllo radio remoto, anti-perdita, antifurto ed altro.
 LOCALIZZATORE RF
localizzatore rf

Localizzatore di oggetti, studiato appositamente per coloro che hanno l’esigenza di tenere sotto controllo i loro animali domestici, ad un costo assai limitato, ma non solo puo' anche essere utilizzato per ritrovare oggetti preziosi, localizzare bici da corsa rubate e automobili parcheggiate.