Un videoregistratore nel taschino? Un po’ pesantuccio…

DVR Pen

Sì lo so, qualcuno di voi potrebbe pensare che non è poi una grande idea, quella di infilarsi un videoregistratore nel taschino della giacca. Tranquilli, non stiamo parlando del videoregistratore collegato alla vostra televisione di casa, ma di una potentissima, e molto più maneggevole, penna con videoregistratore.

Nello specifico, stiamo parlando di un modello chiamato DVR-PEN, che oltre ad essere una penna perfettamente funzionante, contiene al suo interno una videocamera digitale miniaturizzata, ed un obiettivo di dimensioni altrettanto ridotte. All’interno della penna, ed ovviamente sempre in una scala ridottissima, è contenuta la memoria interna USB, che può ospitare fino a 4GB.

Questo si traduce in una capacità massima di registrazione video fino a 6 ore (in formato AVI a 640×480 pixel di risoluzione) e 3 ore con una ricarica in registrazione continua. Grazie al suo minimo ingombro, la DVR-PEN non dà minimamente nell’occhio, e la possibilità di attivare la registrazione con la semplice pressione di un pulsante la rende perfetta per essere utilizzata come telecamera nascosta.

Ad esempio, sia per passatempo che a livello professionale potete usarla per registrazioni di tipo candid camera, o più semplicemente per registrare una conferenza o un concerto, mentre forze dell’ordine ed investigatori privati possono trovare un valido supporto per la raccolta di prove da utilizzare in seguito in sede giudiziaria.

Inoltre, la possibilità di avviare la registrazione automaticamente grazie al sensore di attivazione vocale si traduce in una ulteriore forma di sicurezza e semplicità d’uso, riducendo il rischio di dare nell’occhio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.