Aerei solari senza pilota per il volo perpetuo

Zephyr

Solo pochi giorni dopo la notizia che il primo aereo ultraleggero ad energia solare era riuscito a volare ininterrottamente per un giorno ed una notte interi, arriva oggi quella secondo la quale è in corso un tentativo di battere il record di durata per voli di aerei senza pilota, attualmente fissato a circa 30 ore.

L’aereo Zephyr, prodotto dalla QinetiQ, derivato da un precedente prototipo che ha volato in maniera non ufficiale per 82 ore, è già in volo da più di una settimana sul deserto dell’Arizona. Si tratta di un aereo ad energia solare che con la luce del giorno vola grazie ai pannelli solari montati sulle sue ali, dal design particolare e con un’apertura alare di circa 22 metri.

I pannelli solari sono spessi quanto un foglio di carta, e ricoprono l’intera superficie di ali che, grazie alla loro forma aerodinamica innovativa, alla coda a forma di T ed al peso di soli 50 chilogrammi (che ne consentono il lancio a mano), permettono di raggiungere prestazioni migliori diminuendo al massimo il consumo energetico.

L’energia raccolta durante il giorno viene usata per caricare dei motori elettrici che si attivano al calar del sole, permettendo il volo nelle ore notturne, e recuperando energia di nuovo durante il giorno. Pertanto, Zephyr è teoricamente in grado di volare in maniera perpetua, al contrario di molti aeromobili con e senza pilota, senza bisogno di rientrare alla base.

Queste sue caratteristiche aprono scenari assai interessanti non soltanto nel campo della sorveglianza aerea, permettendo di svolgere missioni di ricognizione della durata di intere settimane o mesi, installando le adeguate apparecchiature fotografiche, video, GPS e relativi sistemi di trasmissione. Altre possibilità di applicazione dello Zephyr possono includere l’osservazione scientifica o l’uso come “antenna volante” per telecomunicazioni militari o commerciali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.