Come spiare un cellulare a distanza: funzionalità e ambiti di utilizzo dei cellulari spia

Come spiare un cellulare a distanza: funzionalità e ambiti di utilizzo dei cellulari spia

Prima di illustrarvi in dettaglio come spiare un cellulare a distanza, forse sarebbe opportuno spendere qualche parola sui diversi tipi di applicazione, nonché sui benefici derivanti dal suo utilizzo. Non tutti sanno, infatti, che un cellulare spia o spyphone può adattarsi anche a scopi diversi dal monitoraggio di un partner sospettato di tradimento. Parliamo di protezione dei minori, controllo degli anziani in pericolo, ma anche della salvaguardia di immobili o assets privati in genere. A maggior ragione perché è solo in queste particolari circostanze che l’uso di un cellulare spia può prefigurarsi come un’operazione legale.

Rischi per la privacy

Ad ogni modo, monitorare i movimenti del proprio coniuge continua a essere la ragione principale dell’acquisto di un software spia. Dal canto nostro cerchiamo in questi casi di mettere sempre in guardia i clienti dai possibili rischi per la privacy a cui possono andare incontro, anche se la maggior parte di loro si dice convinta che utilizzerà lo spyphone giusto per raccogliere le prime prove del tradimento, in attesa di ingaggiare un investigatore privato. Ma vediamo ora che cos’è e come funziona un cellulare spia.

Come funziona un cellulare spia

Uno spyphone è un normale cellulare su cui è stato installato un software capace di molteplici funzioni. Registrare le chiamate in entrata e in uscita, intercettare e registrare i suoni ambientali, leggere i messaggi SMS e quelli di instant messaging (leggi WhatsApp), localizzare il cellulare e molto altro ancora. Il software si installa in meno di un minuto e utilizza la connessione internet, da SIM o da rete Wi-Fi. L’applicazione spia invia a un server i dati riguardanti il cellulare in questione. A questo punto basta loggarsi via browser a una piattaforma on line per ricevere e leggere in chiaro le informazioni volute. Oltre alle funzioni di ascolto, di registrazione audio e di lettura messaggi, il software spia può inoltrare le foto presenti in galleria e persino scattarne di nuove in modalità nascosta. E’  possibile scegliere tra l’utilizzo della fotocamera anteriore o posteriore dello smartphone. In più è capace di intercettare e inviare l’elenco dei siti web visitati nonché i contatti presenti in rubrica.

Date le peculiari caratteristiche di funzionamento del software è consigliabile affidarsi a uno smartphone di ultima generazione con sistema operativo Android, iOS, Blackberry. La scelta del telefono è di per se relativa, l’importante è che si tratti di un dispositivo capace di collegarsi a internet, al fine di ottenere un monitoraggio completo ed efficiente.

Per qualsiasi dubbio e se vuoi saperne di piu’ su come spiare un cellulare, contatta Endoacustica Europe senza esitare.

One thought on “Come spiare un cellulare a distanza: funzionalità e ambiti di utilizzo dei cellulari spia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.