E’ possibile scoprire se il proprio telefono cellulare è intercettato?

Le leggende metropolitane riguardo alle intercettazioni telefoniche nell’era degli smartphone sono svariate e, come si può facilmente immaginare, assolutamente infondate.
Per esempio, alcuni credono che per scoprire se il proprio cellulare è sotto controllo, basti digitare una certa sequenza di cifre per entrare direttamente in comunicazione con la polizia (certo, se la sequenza è 113…), oppure che quando il telefonino emette un ronzio in prossimità di televisori o radio è perché qualcuno lo sta intercettando, e non più semplicemente perché sta entrando in comunicazione con la cella che ne garantisce la copertura.

La verità è che intercettare un cellulare è un’attività che può essere svolta se si è in possesso di alcuni strumenti, attualmente sul mercato, che molto spesso cadono nelle mani sbagliate (concorrenti, malintenzionati, spioni…).
Con apparecchiature di questo tipo, solitamente grandi come una valigetta, è possibile aggirare le protezioni di qualsiasi rete cellulare ed ascoltare tutte le conversazioni che si svolgono nel raggio di alcune centinaia di metri.

Ovviamente, chi subisce un’intercettazione di questo tipo non sarà assolutamente in grado di accorgersene, altro che leggende metropolitane… Pertanto, chi ha bisogno di proteggere la propria privacy con telefonate sicure, per motivi professionali o personali che rendano necessaria la massima riservatezza, ha bisogno di adottare il sistema più affidabile.

La maniera migliore è sicuramente quella di munirsi di un cellulare criptato, ossia di un normale telefono che utilizzi una chiave segreta per codificare le proprie conversazioni. In maniera simile ad un email criptata, sia sul cellulare del chiamante che su quello del ricevente viene installata questa chiave di codifica a 256 bit, altamente sicura e protetta da accessi esterni.

Quando i due cellulari sono impegnati in una conversazione criptata, un eventuale ascoltatore esterno che tenti di intercettare la chiamata potrebbe udire soltanto un rumore continuo, impossibile da decodificare se non si è in possesso della chiave. Quindi, una conversazione tra due cellulari criptati è completamente al riparo da disturbatori esterni.

Se pensate che le vostre conversazioni telefoniche possano essere ascoltate da orecchie indiscrete, prima di munirsi di un sistema di difesa è sempre consigliabile rivolgersi ad un esperto di sorveglianza. Nel campo della privacy telefonica, l’esperienza pluriennale che Endoacustica Europe garantisce ai propri clienti è a vostra disposizione per tutti i vostri dubbi e domande a proposito di sorveglianza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.