Dagli USA, un sistema GPS per ritrovare le bici rubate.

Dagli USA, un sistema GPS per ritrovare le bici rubate.

Ogni giorno in Italia, ma un po’ in tutti i paesi, vengono rubate migliaia di biciclette. A chi non è mai capitato di averla assicurata con una catena che poi non si è rivelata così efficace? Non dimentichiamo che anche il meno esperto dei ladri ha con sé strumenti che permettono di rompere catene ed aprire lucchetti in tutta facilità, anche quando leghiamo la bici a supporti stabili e apparentemente sicuri.

Secondo le stime del Registro Nazionale americano delle Biciclette ogni anno solo negli Stati Uniti verrebbero rubate bici per 200 milioni di dollari. Da oggi, però, gli utilizzatori abituali di questo comodo mezzo di trasporto saranno più sicuri. È nato un nuovo sistema per difendersi dai furti: l’antifurto GPS per biciclette ed è un sistema per la geolocalizzazione della propria bicicletta una volta che questa è stata rubata.

Discreto, difficilmente individuabile a prima vista, è nascosto all’interno del tronco del mezzo, nella parte superiore, vicino al manubrio.

Il dispositivo si attiva con un portachiavi elettronico in dotazione. Se la bici viene rubata, un sensore di vibrazione attiverà il sistema di tracciamento che vi invierà un SMS di allarme ed inizierà a caricare le coordinate ogni 20 secondi fino al termine delle vibrazioni, cioè fino a quando la bici non si ferma. L’unità si riattiverà poi quando il sensore percepirà nuovi spostamenti.

È possibile tenere traccia della posizione del veicolo tramite mappe visualizzabili sul pc o direttamente sullo smartphone.
Il servizio di rilevamento è gratuito, ma gli utenti devono dotare l’unità di una carta SIM, su cui saranno addebitati i costi per i dati in caricamento. In realtà i costi sono davvero bassi.

L’antifurto per biciclette proposto da Endoacustica, utilizza una batteria ricaricabile agli ioni di litio che può funzionare per mesi tra una ricarica e l’altra. Quando la batteria è scarica, il sistema invia un SMS di allarme. Il dispositivo, che si basa sulla tecnologia GPS, ma non smetterà di funzionare se la bici si trova all’interno di un edificio o ovunque non ci sia una chiara visione del cielo. In tal caso, l’unità passerà alla modalità GSM.

3 thoughts on “Dagli USA, un sistema GPS per ritrovare le bici rubate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.