Come trovare microspie nascoste e telecamere in pochi minuti

Come trovare microspie nascoste e telecamere in pochi minuti

Come trovare microspie nascoste  in auto, in casa e in ufficio? Avreste mai creduto che l’ambiente domestico o quello in cui lavorate fossero anche i luoghi più comuni in cui è possibile essere spiati? Stando alle statistiche di molti professionisti del settore sicurezza, sembrerebbe proprio così. Né ci sarebbe tanto da meravigliarsene visto il continuo dilagare di smartphone, tablet, satelliti e altri mezzi tecnologici che pullulano il nostro universo tecnologico.

Sia chiaro,  non stiamo parlando qui di intercettazioni autorizzate da organi di controllo giudiziari, quanto piuttosto di operazioni illecite avviate da individui comuni che hanno deciso di carpirvi informazioni a vostra insaputa. Tra segreti aziendali, affari di cuore, indagini politiche e via discorrendo, non esiste praticamente ambito di intervento che sia al sicuro da questo tipo di attività illegali. Se non siete affetti da paranoia e invece questo è proprio il vostro caso, non c’è motivo di farsi prendere dal panico.

Contromisure

Ricordatevi che potete sempre contare su alcuni dispositivi elettronici di controsorveglianza che permettono di trovare microspie nascoste, telecamere nascoste, trasmettitori radio in genere, ecc. come il rilevatore di microspie direzionale RIL-RF-DIR.

Questo apparecchio è un formidabile ricevitore a larga banda e un frequenzimetro professionale che identifica immediatamente la modulazione della radio frequenza individuata. Infatti è capace di scansionare tutte le frequenze di moltissimi apparecchi di sorveglianza audio-video. Nello specifico, è in grado di scovare segnali sia analogici sia digitali operanti su reti GSM900/1800, UMTS(3G), CDMA 450 (453-458 MHz), UMTS 900, cordless, wireless, bluetooth e molti altri ancora.  Basta accenderlo per far partire la scansione automatica dello spazio di controllo interessato. Un orologio interno gli permette, inoltre, di funzionare in modalità “sorveglianza” per poi restituire un report di tutte le trasmissioni rilevate.

Principali vantaggi e caratteristiche del rilevatore direzionale RIL-RF-DIR

  • Dimensioni e peso ridottissimi (è più piccolo di un pacchetto di sigarette!)
  • Ricezione selettiva di segnali radio
  • Alta velocità di scansione e di analisi
  • Rilevamento di segnali radio e digitali
  • Diverse modalità di ricerca
  • Decodifica audio segnali radio (WFM)
  • Frequenza e misurazione del livello del segnale
  • Allarme in caso di rilevamento
  • Modalità di avviso senza suono (vibrazione)
  • Non necessita di antenna esterna
  • Batteria al litio a lunghissima durata (ricaricabile)

 

Rimane sottinteso che una bonifica da microspie professionale deve essere eseguita da tecnici specializzati in bonifiche da microspie.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.