Quante intercettazioni telefoniche possono entrare in uno yottabyte?

Quante intercettazioni telefoniche possono entrare in uno yottabyte?

 

Negli ambienti specializzati, circola la notizia che la National Security Agency americana sia in procinto di aprire un nuovo centro di elaborazione ed immagazzinaggio dati, che può contenere svariati yottabytes di dati.
Per quelli tra voi (e chi scrive è nella stessa condizione) che non abbiano mai sentito parlare di tale unità di misura, uno yottabyte equivale a circa un milione di miliardi di gigabyte.

Si tratta di unità di misura mostruose, all’incirca l’equivalente di migliaia di volte la capacità di tutti i computers del mondo. Questa enorme mole di spazio a disposizione può essere usata soltanto in un modo, visto il settore in cui la NSA si muove: per archiviare informazioni, conversazioni, intercettazioni telefoniche, trasmissioni radio etc.

Non è ancora chiaro quale supporto verrà utilizzato per l’archiviazione dei dati, sicuramente sarebbe troppo complicato e costoso collegare milioni di hard disk tra loro. Quello che è certo, però, è che al giorno d’oggi, le nostre conversazioni telefoniche non sono più da considerarsi private, e che il potenziale rischio di orecchie indiscrete all’ascolto è sempre presente.

Pertanto, oltre a usare la precauzione di non affrontare argomenti sensibili al telefono, è sicuramente utile dotarsi di un sistema anti intercettazioni che ci consenta, se non di evitare che il Grande Fratello possa tentare di ascoltare le nostre telefonate, almeno di fare in modo che le stesse non siano utilizzabili da orecchie indiscrete.

A meno che noi non ci chiamiamo Bin Laden, le nostre telefonate personali o lavorative non dovrebbero essere interessanti per la NSA, che si occupa essenzialmente di lotta al terrorismo, ma se non altro, sapere che qualcuno può essere all’ascolto è indubbiamente fastidioso, e sentirsi al sicuro non ha prezzo.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *